Come funziona lo smart working

[06/05/2020]




Scopri come funziona lo smart working: la modalità di lavoro dipendente da remoto senza recarsi in ufficio


Cosa significa lavorare in smartwoking

Lo Smart Working è una misura adottata da diverse aziende e pubbliche amministrazioni nei confronti dei propri dipendenti, ed è molto gettonata in questo periodo per contrastare l' emergenza sanitaria da Covid-19, dove tanti lavoratori operano da casa.

Lo Smart Working o (Lavoro Agile) è stato introdotto con la legge n. 81/2017 e costituisce una modalità intelligente, ed efficace per lavorare da remoto senza la necessità di andare in ufficio. Si tratta di un un accordo volontario tra azienda e dipendente, in cui luoghi ed orari lavorativi vengono stabiliti in modo autonomo e flessibile dal lavoratore, che potrà in questa maniera operare da casa utilizzando strumenti propri o quelli che l'azienda gli fornisce come pc, tablet, smartphone e tramite piattaforme di condivisione dati.

Per allestire una efficiente postazione lavorativa da remoto è necessario avere in casa almeno una linea ADSL Voip di discreta qualità, che permetta di condividere file ed effettuare video chiamate e telefonate.

Dall'adozione dello Smart Working ne scaturiscono dei vantaggi e benefici sia per le imprese che per i lavoratori in termini di produttività, riduzione delle spese, perseguimento degli obiettivi.

I dipendenti non essendo vincolati da luoghi ed orari, lavoreranno in base agli obiettivi e ai risultati stabiliti dal datore di lavoro. La caratteristica fondamentale che deve avere uno smart worker è quella di essere in grado di operare autonomamente ottimizzando il tempo a disposizione.

Possono lavorare in Smart Working tutti i lavoratori dipendenti sia quelli a tempo determinato che indeterminato, mentre non si applica a chi lavora con partita iva.

Tutte le aziende che decidono di optare per lo Smart Working, devono retribuire i propri dipendenti con stipendio ordinario, quindi in misura non inferiore al lavoro svolto in ufficio, inoltre agli smart worker vengono riconosciuti gli stessi incentivi fiscali.

Cosa serve per lavorare in smartworking?

Per lavorare da remoto in Smart Working è indispensabile disporre come detto di una rete ADSL Voip affidabile per avere una connessione internet veloce e stabile che consenta di scambiare dati e comunicare in video chiamata o telefonicamente con la propria azienda.

Se non lo sai il Voip consente di chiamare e videochiamare numeri tradizionali o servizi internet dedicati semplicemente connettendosi alla rete adsl o fibra.

Se nella zona in cui abiti non è presente la fibra puoi decidere di sottoscrivere una delle offerte ADSL Voip presenti sul mercato, grazie alla quale potrai navigare fino a 20 mega in download e fare chiamate illimitate sfruttando la linea internet di casa.

Se non sai quale tariffa scegliere tra le tante che trovi online, attiva Fiberevolution: l'offerta adsl Voip dell'operatore Beactive, con la quale puoi navigare da casa in base alla velocità disponibile nella tua zona e fare chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali al prezzo economico di 19,9 euro. Inoltre con la promozione hai anche l'attivazione e il modem gratis.

 

 



FibeRevolution

Offerte Fibra
1 Giga

Verifica la copertura fibra e prova l'offerta fibra per 8 mesi ad un prezzo agevolato





Verifica la copertura fibra e la tua velocità