Cosa è Zoom e come funziona

[17/06/2020]




Vieni a scoprire Cos’è Zoom e come funziona, scegliendo il piano di cui hai bisogno


Zoom è una piattaforma di comunicazione e videoconferenza che è ha avuto una grande popolarità durante l’emergenza sanitaria da Covid-19, in cui milioni di persone sono state costrette a restare a casa e ad utilizzare i vari servizi di videochiamata per lavorare in smart working, fare didattica a distanza e restare in contatto con amici e parenti. Andiamo nel dettaglio a scoprire cosa è Zoom e come funziona.

Zoom è un servizio di videoconferenza basato su cloud che permette di effettuare chiamate video o solo audio e consente di registrare anche le sessioni per essere poi visualizzate in seguito. Si può scaricare e accedere a questo servizio da tutte le principali piattaforme, sia da browser che tramite app ufficiali per WindowsmacOS e Linux, ma anche smartphone Android e iOS.

Zoom in poco tempo è diventato il servizio di videochiamata più diffuso, si contraddistingue per vari aspetti come: la facilità di utilizzo, audio e video di alta qualità, e l’aggiunta di strumenti di collaborazione come chat di testo e condivisione dello schermo per le presentazioni. Inoltre vi è la possibilità di usare il servizio gratis nella versione base e senza la necessità di un account.

Zoom può essere utilizzato nella versione gratuita per video conferenze fino a un massimo di 100 partecipanti, con il limite di 40 minuti di conversazione, al termine dei quali basta far partire una seconda videochiamata per avere altri 40 minuti e così via quante volte volete. Con Zoom gli utenti possono partecipare a una riunione anche senza bisogno di iscriversi, mentre invece è necessario registrarsi e creare un account per ospitare una videoconferenza.

Zoom si fa apprezzare per le sue molteplici funzioni per rispondere a vari utilizzi, tra queste troviamo:

Zoom Room, permette di organizzare videochiamate e meeting di ottima qualità, offre la possibilità di registrare e trascrivere in automatico il contenuto della videochiamata;

Zoom Phone, consente di effettuare chiamate vocali sfruttando il traffico dati o la rete lan/wifi;

Screen Share Zoom, permette la condivisione dello schermo con tutti i partecipanti a una videochiamata;

Webinar Zoom, questa funzione consente permette di organizzare veri e propri corsi online. Si può condividere il proprio spazio con altri 100 utenti e permetterne la visualizzazione a 10.000 sessioni senza interazioni, se non con l’autorizzazione dell’organizzatore.

 

Quanto costa Zoom?

Zoom di base è disponibile in forma gratuita, ma per sfruttare al massimo le potenzialità del servizio è necessario sottoscrivere un abbonamento scegliendo tra diversi piani a pagamento. Ecco l’elenco completo:

Piano gratuito: numero senza limiti di riunioni ma le videochiamate di gruppo hanno un limite massimo di 40 minuti per sessione e non è possibile registrarle.

Zoom Pro: a 13,99 euro al mese consente agli ospiti di creare ID, di registrare le videochiamate su cloud o sulla memoria del dispositivo. La durata delle riunioni di gruppo è di 24 ore.

Zoom Business: a 18,99 euro al mese consente di accedere al meeting host (minimo 10 partecipanti). Il piano include tutte le funzionalità di Zoom Pro offrendo anche la possibilità di utilizzare un dominio personalizzato per la stanza utilizzata e di attivare anche la trascrizione automatica delle conferenze.

Zoom Enterprise: a 18,99 euro al mese, è pensato per aziende con oltre 1.000 dipendenti, estende i meeting host a minimo 100 partecipanti, offre archiviazione cloud illimitata per le registrazioni, e sconti su webinar e Zoom Room.

 

Ti serve una connessione fibra dalle alte performance per le tue videochiamate? Verifica la copertura Beactive 



FibeRevolution

Offerte Fibra
1 Giga

Verifica la copertura fibra e prova l'offerta fibra per 8 mesi ad un prezzo agevolato





Verifica la copertura fibra e la tua velocità