News

21/ 03/ 2019


Il più discreto di casa Amazon s'illumina

Bezos vuole luce ovunque per il suo Kindle versione base della linea


Intramontabile, irrinunciabile, compagno fedele di tante ore passate abbandonati nel piacere più inclusivo di tutti: la lettura.
Si dice e-reader, si pensa Kindle. Sì, perché il gioiellino di Amazon è cambiato nel tempo, si è evoluto, si è innovato, restando, però, sempre uguale a se stesso. Così, nella continua ricerca di offrire ai consumatori il prodotto che sia il più possibile all'altezza delle loro aspettative, Amazon rinnova anche il più discreto dei suo Kindle, quello economico ma non per questo meno valido, anzi.
Perché la bellezza e la potenza dell'innovazione non possono appartenere solo ai top di gamma ma si declinano, con i dovuti distinguo, questo è ovvio, anche tra i più modesti rappresentati della linea. Ed è così che, dopo il Kindle Paperwhite e il Kindle Oasis, anche lo standard della casa cambia nel design e punta tutto sulla forza della luce.
Via alla luce, allora che sia frontale ma, perché no, anche posteriore. Il nuovo standard tra i Kindle appare così in un tripudio di luminosità che passa innanzitutto attraverso quella anteriore regolabile per agevolare e rendere ancora più piacevole la lettura. "Il nostro team ha lavorato per portare questa caratteristica tanto amata dai clienti sul nostro dispositivo più economico" - ha dichiarato Eric Saarnio, Head of Amazon Devices Europa.
"I nostri clienti ci ripetono continuamente quanto apprezzino la presenza di una luce frontale sui dispositivi Kindle perché permette loro di leggere in qualsiasi ambiente, anche a letto di notte" - ha aggiunto Saarnio. Accontentati.
E proprio perché la luce non è mai troppa, ecco che il nuovo Kindle si presenta anche con la retroilluminazione per rendere ancora più confortevole agli occhi dell'utente la pratica di lettura.
Uscendo fuori di luce, un'altra novità altrettanto interessante è rappresentata dalla presenza della tecnologia e-ink elettronico che mira a imitare al meglio l'aspetto dell'inchiostro sull'e-reader e, di conseguenza, migliorare il contrasto.
Lo schermo da 6 pollici e 167 ppi è anche dotato di una prevenzione per tocchi accidentali, per evitare che uno swipe non voluto possa farci perdere il filo di quello che con completo trasporto stavamo leggendo.
Le meraviglie non finiscono qui, perché il nuovo Kindle è equipaggiato con Whispersync per sincronizzare l'ultima pagina letta, i segnalibri e tutte le annotazioni presenti sui vari dispositivi associati a un unico account. Poi c'è l'accesso al dizionario completo di Wikipedia per avere a portata d'occhio qualunque delucidazione di cui dovessimo avere bisogno durante la lettura. Tutto qui in un device che appare ancora più leggero, versatile e dal design perfettamente ergonomico.
Il nuovo Kindle, anche se già pre-ordinabile, sarà disponibile dal 10 aprile al prezzo di 79,99 euro a cui si possono aggiungere 29,99 euro per corredarlo di custodia. Una cover in tessuto disponibile in vari colori: nero, antracite, blu, rosso e grigio chiaro.
E non è tutto, perché Bezos deve sentirsi particolarmente generoso in questo inizio di primavera tanto dall'aver deciso di premiare gli utenti più fedeli, che s'iscriveranno a Kindle Unlimited entro il 10 aprile, con tre mesi di utilizzo completamente gratuito del servizio.
Non esiste un solo motivo per resistere al fascino del nuovo Kindle. Lasciatevi conquistare, dunque, senza remore.

La Redazione